In cantiere per un giorno: realizzato sogno del bimbo malato

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 Novembre 2015 13:23 | Ultimo aggiornamento: 30 Novembre 2015 13:23
In cantiere per un giorno: realizzato sogno del bimbo malato

In cantiere per un giorno: realizzato sogno del bimbo malato

GLASCOW – Euan Leslie è un bimbo di 5 anni che soffre di leucemia e che ogni giorno affronta la malattia col coraggio di un piccolo uomo. Per questo la sua famiglia, che vive a Glascow, ha deciso di realizzare il suo sogno: lavorare per un giorno in un cantiere. Il piccolo, indossati il gilet e gli stivali da operaio, ha passato una giornata in cantiere a dirigere i lavori realizzando così il suo sogno.

Emiliana Costa su Il Mattino scrive che il piccolo si sottopone ogni giorno a stressanti terapie. Ogni giorno il bimbo infatti si sottopone alla chemioterapia e steroidi, mentre ogni 3 mesi a iniezioni spinali. Il sito inglese Mirror ha raccontato la sua storia, scrive la Costa, che riporta le parole della mamma Monica, che è molto orgogliosa di lui:

“Mio figlio è un piccolo soldato – racconta orgogliosa mamma Monica, 37 anni – e non si è mai abbattuto. La sua passione è costruire cose e indossa stivali e gilet da operaio anche in casa”.

Per il compleanno il bimbo ha ricevuto una betoniera giocattolo, ma non era soddisfatto. Per questa ragione la zia Angela, 46 anni, ha contattato una radio locale e ha raccontato il desiderio del nipote. Euan è stato ricoperto di proposte e ha potuto finalmente realizzare il suo sogno: capo cantiere per un giorno”.