Incesto, uomo incontra figlia che non conosceva e ci fa tre figli: arrestato

di Filippo Limoncelli
Pubblicato il 15 Maggio 2014 9:08 | Ultimo aggiornamento: 15 Maggio 2014 9:08
Incesto, uomo incontra figlia che non conosceva e ci fa tre figli: arrestato

Incesto, uomo incontra figlia che non conosceva e ci fa tre figli: arrestato

LONDRA – E’ stato in carcere per quasi quattro anni dopo che in tribunale è emerso che ha avuto tre figli con la propria figlia. Il padre, 57enne, di Huddersfield, West Yorks, è stato condannato a 46 mesi di detenzione dopo che la Leeds Crown Court ha sentito parlare del rapporto tra i due che è durato ben 16 anni.

Durante il processo, riporta il Daily Mail, è emerso inoltre che la polizia nel 2005 aveva già arrestato il padre, ma era stato semplicemente ammonito, nonostante sua figlia avesse già dato alla luce un figlio e fosse incinta di un altro.

Il Procuratore Patrick Palmer, ha detto che la ragazza da adolescente credeva che un altro uomo fosse suo padre, non avendolo visto da quando era una bambina. Dopo aver scoperto la verità aveva iniziato a conoscere il suo vero padre e si era trasferita a vivere con lui dopo un problema con il suo patrigno. La ragazza ha raccontato alla polizia che aveva 14 anni quando suo padre per la prima volta l’aveva baciata e toccata nelle parti intime. La coppia aveva poi cominciato ad avere rapporti sessuali regolari e il loro primo figlio è nato nel 2002.

Suo padre è stato arrestato nel 2005 e ammonito dalla polizia per l’incesto, dopo che aveva ammesso di essere il padre di quel bambino, ma la figlia non aveva presentato alcuna denuncia contro di lui. Palmer ha detto alla corte che il padre era solo stato iscritto sul registro dei reati sessuali per due anni.

Il giudice Christopher Batty ha detto che la polizia in quel momento era a conoscenza del fatto che la figlia del convenuto era di nuovo incinta del suo secondo figlio, nato nello stesso anno. “Ad un certo punto nei mesi successivi avevano un accordo con i servizi sociali che non si sarebbero più visti, ma a quanto pare così non è stato”, ha spiegato il giudice.

La corte ha sentito che, sebbene la frequenza dei loro rapporti sessuali si era ridotta, il loro terzo figlio è nato nel 2010. Il giudice ha detto:  “A questo punto lei lo descrive come un uomo che la controlla ed è geloso. La vita era chiaramente sgradevole per lei tanto che nel 2012 è andata dalla polizia”.

Stephen Welford, il legale del padre, ha detto che era stata lei che lo aveva cercato, ma a causa della loro precedente mancanza di contatti non avevano il solito legame che si forma tra genitori e figli, e che questo forse ha contribuito a quello che è successo.