Inghilterra, mascherina nei chicken nuggets del McDonald’s: bimba rischia di soffocare

di Caterina Galloni
Pubblicato il 6 Agosto 2020 7:55 | Ultimo aggiornamento: 6 Agosto 2020 8:29
McDonald's, foto Ansa

Inghilterra, mascherina nei chicken nuggets del McDonald’s: bimba rischia di soffocare (foto Ansa)

Inghilterra, mascherina nei chicken nuggets del McDonald’s: bimba rischia di soffocare.

Una bambina di 6 anni mangia le chicken nuggets di McDonald’s e rischia di soffocare a causa dei pezzi di una mascherina chirurgica al loro interno.

A raccontare la brutta disavventura è Laura Arber, 32enne mamma della piccola Maddie.

I pezzi della mascherina erano in almeno due delle 20 chicken nuggets acquistate al fast food di Aldershot, Hampshire, da mangiare a casa, insieme ai quattro figli.

Mentre erano seduti sul divano, Laura ha notato che Maddie aveva difficoltà a deglutire e sembrava soffocare.

La mamma è intervenuta prontamente e dopo aver messo le dita in gola alla figlia, ha estratto un pezzo di una mascherina chirurgica, utilizzate in questo momento per proteggersi dal coronavirus.

Ha poi guardato il resto delle chicken nuggets e scoperto un altro pezzo di mascherina in una seconda pepita.

Secondo Laura, la mascherina era stata cotta insieme agli altri ingredienti. E’ andata al fast food e il direttore le ha spiegato che le chicken nuggets non venivano preparate e cucinate sul posto.

Oltre a non ricevere scuse Laura è rimasta scioccata poiché il fast food ha continuato a servire le pepite di pollo come se niente fosse.

Un portavoce di un McDonald’s ha dichiarato:”Siamo dispiaciuti per l’esperienza della cliente.

“La sicurezza alimentare per noi è della massima importanza per noi e poniamo grande attenzione sul controllo della qualità, seguiamo rigorosi standard.

“Ci siamo scusati, abbiamo offerto un rimborso completo e chiesto al cliente di restituire il prodotto così da poter indagare sulla questione”. (Fonte: Daily Mail)