Inghilterra, polizia spara e uccide pastore tedesco legato a un palo del telegrafo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 gennaio 2018 7:06 | Ultimo aggiornamento: 23 gennaio 2018 20:02
inghilterra-polizia

Inghilterra, polizia spara e uccide pastore tedesco legato a un pelo del telegrafo

LONDRA – Ad Hartlepool, la polizia uccide a colpi d’arma da fuoco un pastore tedesco, legato a un palo del telegrafo, abbandonato nel freddo pungente: gli agenti non riuscivano a calmare il ringhioso ma spaventato quadrupede.

Dopo aver trovato il cane, i poliziotti avevano lanciato un appello urgente per trovare il proprietario ma i veterinari hanno sostenuto che il cane, a causa del comportamento aggressivo non poteva essere reinserito in una famiglia: da qui la decisione di sopprimerlo, scrive il Daily Mail.
La decisione di eliminare l’anziano quattrozampe ha scatenato l’indignazione degli amanti degli animali che hanno chiesto perché gli agenti non lo avessero  tranquillizzato.
Su Dog Theft Awareness North East UK, dove è stato segnalato l’incidente, sono stati lasciati centinaia di commenti: molti imploravano la polizia e la Protezione Animali di salvare il “povero cane terrorizzato, abbandonato al freddo”.

Il testimone Ian Robson, sul sito ha raccontato di aver suggerito alla polizia di utilizzare dei tranquillanti per sedarlo e calmarlo, stava abbaiando mentre le persone tentavano di sfamarlo, ma gli agenti continuavano a ripetere che era un cane aggressivo.
Centinaia di persone hanno scelto Facebook per esprimere la loro opinione sull’episodio: un utente ha scritto:”E’ disgustoso leggere questa notizia. Al povero cane non è stata data alcuna una possibilità”.
Un altro ha commentato:”Assolutamente orrendo. Il povero cane era terrorizzato, per questo ovviamente aggressivo. Le persone di cui si fidava lo ha lasciato legato a un palo nel gelo, senza riparo, cibo o acqua e poi un gruppo di sconosciuti decide di eliminarlo. Vergognoso per la polizia e il veterinario. Riposa in pace, povero piccolo”.
Altri utenti hanno scritto che la polizia, sparando al cane, ha preso la decisione giusta.
“C’è il rischio che faccia male o attacchi un membro dello staff, di certo non avrei voluto rischiare”, ha sostenuto un’ex infermiera veterinaria.

Un portavoce della polizia di Cleveland ha riferito:”La decisione di sopprimere il cane non è stata presa alla leggera ed era l’ultima cosa che avremmo voluto fare. I tentativi di calmarlo sono stati inutili e i veterinari, non potendosi avvicinare né avendo attrezzature per sedarlo a distanza, non erano in grado di calmarlo”.
Un portavoce della Protezione Animali ha dichiarato:”Si è trattato di un’operazione guidata dalla polizia ed è stato estremamente doloroso per tutte le persone coinvolte. Con altre organizzazioni hanno tentato per ore di salvare il cane ma sopprimerlo, secondo i veterinari, era l’opzione più giusta” e concluso che “abbandonare un cane è assolutamente inaccettabile”, invitando chi avesse informazioni sul padrone del pastore tedesco a contattare la polizia.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other