Gb, muore in ospedale la donna più grassa: pollo fritto di nascosto dai familiari

Pubblicato il 26 luglio 2010 14:00 | Ultimo aggiornamento: 26 luglio 2010 14:00

Sharon Mevsimler

I suoi familiari le hanno portato di nascosto pollo fritto e “fish&chips” in ospedale dove era ricoverata. Ma per lei, gravemente obesa, è stato fatale: è morta così la donna più grassa d’Inghilterra, Sharon Mevsimler, 40 anni e 4 figli, 285 chili.

La donna era ricoverata da tempo per le sue condizioni, ma, lamentano i medici, non seguiva alla lettera la dieta ferrea che le avevano prescritto. “Non ha smesso di mangiare” ha raccontato una fonte dell’Nhs, il servizio sanitario nazionale britannico. “Aveva un problema alla radice con il cibo, ma non ha fatto niente per aiutarsi. E chi l’ha visitata in ospedale non le ha fatto un favore”.

La donna aveva anche raggiunto una certa celebrità: aveva fatto un appello alla tv per poter essere curata. Il sistema sanitario aveva infatti negato alla donna la copertura delle spese per un intervento di by pass gastrico. Sharon aveva raccontato alle telecamere di essere stata magra da ragazza e di aver preso peso per una depressione post partum. Il marito aveva anche rinunciato a lavorare pur di seguire la moglie 24 ore su 24.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other