Inghilterra, è un ultras del Millwall l’uomo salvato da un manifestante nero del Black Lives Matter

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 Giugno 2020 12:31 | Ultimo aggiornamento: 19 Giugno 2020 12:31
Inghilterra, Ansa

Inghilterra, è un ultras del Millwall l’uomo salvato da un attivista nero del Black Lives Matter (foto Ansa)

ROMA – L’uomo salvato dall’attivista nero è un ultras del Millwall.

Si chiama Bryn Male, ha 55 anni ed è un tifoso del Millwall il manifestante di destra bianco che è stato salvato da un pestaggio grazie all’intervento di un attivista nero di Black Lives Matter, Patrick Hutchinson.

Tutto era avvenuto sabato a Londra.

La foto dell’attivista che porta via in braccio il manifestante da allora ha fatto il giro del mondo.

Bryan Male, sposato e con una figlia, sabato a Londra stava manifestando per difendere Churchill e le altre statue contro le proteste di Black Lives Matter. 

Il 55enne, tra le altre cose ex detective della polizia in pensione, probabilmente ubriaco, era stato accerchiato.

Accerchiato dopo aver insultato alcuni manifestanti legato al movimento di Black Lives Matter.

Inghilterra, le parole di Patrick Hutchinson

Hutchinson, intervistato dalla Cnn, ha raccontato di aver soltanto voluto evitare una catastrofe:

“Volevo evitare una catastrofe – le sue parole – l mio vero obiettivo era evitare una catastrofe.

Improvvisamente si passava da Black lives matter a giovani uccidono manifestanti, un messaggio che stavamo appunto cercando di evitare”.

Dopo aver visto l’uomo rannicchiato a terra su alcuni gradini, circondato da manifestanti, Hutchinson ha detto di non aver tentato di ragionare per capire se si trattasse di un contromanifestante o di un uomo con pregiudizi razziali, ma ha cercato di trarlo in salvo.

“Non ci ho pensato molto, la sua vita era in pericolo…

Ma se gli altri tre agenti di polizia che erano in piedi quando George Floyd è stato assassinato, fossero intervenuti e avessero impedito al loro collega di fare quello che stava facendo, ora sarebbe vivo.

Voglio solo uguaglianza, uguaglianza per tutti noi.

Al momento la bilancia non è equanime e io voglio solo che le cose siano eque per i miei figli e nipoti”. (Fonti: La Repubblica, CNN).