Irlanda: droghe libere, anche pesanti, per un pasticcio legislativo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 Marzo 2015 11:29 | Ultimo aggiornamento: 11 Marzo 2015 11:29
Irlanda: droghe libere, anche pesanti, per un pasticcio legislativo

Irlanda: droghe libere, anche pesanti, per un pasticcio legislativo

DUBLINO – Droghe libere, dalla cannabis all’eroina, in Irlanda. Dublino è stata colta da un’improvviso antiproibizionismo? No, semplicemente c’è stato un pasticcio legislativo che ha creato un vuoto normativo. La Corte d’appello di Dublino ha infatti annullato la legge del 1977 che regolava l’uso delle droghe perché incostituzionale. E, finché il parlamento non rimedierà emanando una nuova legge, di fatto è come se non ci fosse nessuna legge che proibisce il consumo di droghe. Tutte.

Ma si parla solo di consumo: il Dipartimento di Sanità irlandese ha ricordato che la vendita o la cessione di sostanze stupefacenti rimane un reato. Resta però “libero” il consumo personale di qualsiasi droga, comprese quelle più pesanti e quelle sintetiche. Il tutto dovrebbe durare solo qualche giorno: giovedì si riunisce il Senato per approvare definitivamente la nuova legge in materia che, quindi, entrerà in vigore da venerdì secondo le regole irlandesi.