Cronaca Europa

Jenny si uccide a 15 anni. La mamma: “Era allergica al Wi-Fi”

Morire-allergia-WiFi

LONDRA – Jenny Fry morì suicida a 15 anni, nel 2015, e la mamma Debby sostiene che la morte sia dovuta a “un’allergia al Wi-Fi”. La Fry sta conducendo una battaglia per eliminare la rete wireless dalle scuole a causa dei pericoli causati dalle radiazioni.

Nel 2015, la figlia Jenny, fu trovata morta in un bosco vicino all’abitazione, nel Cotswolds, Gloucestershire. Nel corso dell’indagine, la Fry ha affermato che la vita di Jenny era diventata difficile poiché soffriva di elettrosensibilità, il che significava mal di testa, stanchezza e problemi alla vescica dopo l’esposizione alla rete wireless nella scuola, scrive gloucestershirelive.

Il medico legale, sul referto di morte non ha incluso l’elettrosensibilità in quanto non c’erano prove che ne avesse sofferto. Il servizio sanitario nazionale afferma che è improbabile che i telefoni cellulari o i dispositivi wireless aumentino i rischi di problemi di salute.

To Top