Cronaca Europa

Il comico Jim Davidons: “Molestie? Ormai non parlerò mai più con una donna senza testimoni”

JIM-DAVIDSON

Il comico Jim Davidons: “Molestie? Ormai non parlerò mai più con una donna senza testimoni”

LONDRA – “Ho deciso che non avrò più alcuna conversazione con una donna, a meno che non ci siano altre persone nella stanza. Devo proteggermi dal momento che sono facilmente accusabile”. E’ il commento al Sun di Jim Davidson, il noto comico britannico che nel 2013 fu accusato da due donne, arrestato e poi scagionato dall’accusa di violenza sessuale.

Nel corso dello show in onda su ITV “Life stories”, condotto da Piers Morgan, il comico ha raccontato alcuni episodi della sua vita, di quando pagò 12 prostitute, prenotate da un amico, affinché partecipassero a un’orgia in un hotel nella zona est di Londra.

Davidson era stato da poco ricompensato dalla BBC con un milione di sterline, l’emittente britannica lo elogiava per “non essere politicamente corretto” ma nel corso della trasmissione ha ammesso di quanto“si sentisse stretto nel ruolo alla BBC”. Parlando della notte con le prostitute, Davidson ha detto al Sun:” Vennero pagate. Erano donne che orizzontalmente ti “rinfrescavano“. Si presentarono tutte all’hotel di Kensington, indossavano calze a rete e parrucche. Chiamarono dalla reception, e mi avvertirono che al piano di sotto c’erano alcune donne che aspettavano”.

Il presentatore di “Generation Game”, ha spiegato di aver passato 12 ore “di puro divertimento”. Nonostante il grande successo televisivo di “The Generation Game”, portava a casa 50.000 sterline a puntata, nel 2006 il comico dopo una serie di divorzi costati circa 50 milioni di sterline, fu costretto a dichiarare bancarotta. Nel 2013, l’uomo premiato come “il più divertente del Regno Unito”, fu arrestato e interrogato su alcune presunte aggressioni sessuali; fu poi rilasciato senza altri provvedimenti, ma ricorda quel giorno come “traumatico”, e ammette di “proteggere se stesso” non parlando più con le donne, a meno che non ci sia qualcun altro presente nella stanza come testimone. Alla domanda su cosa ne pensi delle recenti accuse rivolte alle diverse celebrities, risponde:”Queste donne hanno tutto il diritto di accusare persone che si sono comportate in modo inappropiato, accuse che andrebbero trattate con cautela e correttamente”. Il comico attualmente è sposato con Michelle Cotton, di 17 anni più giovane.

To Top