Jimmy Savile, Scotland Yard ignorò per 50 anni gli abusi sui bambini

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 Marzo 2013 8:40 | Ultimo aggiornamento: 12 Marzo 2013 8:40
Jimmy-Savile-bbc

Jimmy Savile (LaPresse)

LONDRA (REGNO UNITO) – Il caso di Jimmy Savile non finisce e nuovi particolari emergono ogni settimana. Il più grave è stato riportato proprio oggi dalla stampa britannica: per 50 anni Scotland Yard ha di fatto ignorato tutte le denunce di abusi sessuali, la maggioranza su minori anche fino a bambini di soli 8 anni, contro il popolarissimo presentatore della Bbc.

E’ quanto emerge da un rapporto riservato degli affari interni della polizia britannica (HMIC), che ha anche lanciato l’allarme che quanto accaduto con Jimmy Savile possa ripetersi di nuovo.

L’HMIC ha scoperto che a partire dalla prima denuncia, nel 1964, tracce di sole 5 indagini e due prove contro Savile, che ora è accusato di almeno 450 casi di violenze sessuali.

Secondo il rapporto Scotland Yard non ha mai preso sul serio le accuse ne ha dato seguito alle accuse contro Savile, che così ha continuato indisturbato a perpetrare i suoi crimini.