Jogger ha infarto, cade in un canale e grazie all’acqua gelida sopravvive

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 febbraio 2018 7:25 | Ultimo aggiornamento: 27 febbraio 2018 20:08
jogger arresto cardiaco

Jogger ha infarto, cade in un canale e grazie all’acqua gelida sopravvive

ROMA – Steve Martin, jogger 43enne di Torpoint, in Inghilterra, ha avuto un infarto mentre faceva la sua corsa quotidiana ed è caduto in un canale: è rimasto immerso per 34 minuti e grazie all’acqua gelida ha avuto un’incredibile ripresa.

Martin, ispettore tecnico ospedaliero, aveva terminato una conferenza di lavoro a Worcester ed era andato a fare jogging a Stourport-on-Severn.

Ha trascorso 34 minuti nel canale, sott’acqua, prima che un passante lo notasse e il pronto intervento lo recuperasse con delle corde.

Ricoverato in terapia intensiva, i medici avevano avvertito la famiglia di prepararsi al peggio: la temperatura corporea era scesa da 37° C a 26°.

Ma sorprendentemente, l’acqua gelata gli ha salvato la vita poiché temporaneamente ha conservato i suoi organi e impedito al corpo di collassare.

Martin, sposato e con due figli, nell’incidente ha perduto i due denti anteriori e ha difficoltà a parlare e mangiare ma si sta riprendendo.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other