John Leslie è stato dichiarato non colpevole di violenza sessuale dalla Southwark Crown Court

di Caterina Galloni
Pubblicato il 25 Ottobre 2020 7:52 | Ultimo aggiornamento: 21 Ottobre 2020 18:26
Strasburgo, fermato italiano ricercato per 160 stupri e aggressioni sessuali

Strasburgo, fermato italiano ricercato per 160 stupri e aggressioni sessuali

 E’ arrivata la sentenza della Southwark Crown Court, John Leslie è stato dichiarato non colpevole di violenza sessuale.

 
L’ex presentatore britannico John Leslie è stato dichiarato non colpevole di violenza sessuale dalla Southwark Crown Court.

Leslie, 55 anni, nel 2008 era stato accusato di aver afferrato il seno di una donna a festa di Natale al Soho Revue Bar, in Greek Street nel West End di Londra.

La donna ha detto di averlo denunciato nel 2017, ispirata dal movimento MeToo ma dopo solo 23 minuti la giuria composta da nove uomini e tre donne ha emesso un verdetto di non colpevolezza.

Una bella seppure amara vittoria per l’ex presentatore di “This Morning” e “Blue Peter”, bollato come mostro e ripudiato dalla tv, che a causa di una menzogna nella professione ha comunque pagato un prezzo altissimo.

La sentenza farà ben poco per riabilitare l’ormai malconcia reputazione.

Persone presenti nel bar del West End hanno testimoniato di essere stati informati del presunto episodio di 12 anni fa, ma non avevano visto nulla.

Alla giuria Leslie aveva detto di non ricordare di aver partecipato alla festa e aveva definito l’accusa “folle e ridicola”.

“Non l’avrei toccata come un manichino per poi andarmene”.

Fern Britton, Anthea Turner, Yvette Fielding e Diane-Louise Jordan, colleghi di quando presentava This Morning e Blue Peter, hanno rilasciato delle dichiarazioni definendo Leslie un “gentiluomo”.

 
(Fonte: Daily Mail)