Kate Middleton parla italiano? Quei mesi a Firenze a studiare arte

Pubblicato il 26 Aprile 2011 19:28 | Ultimo aggiornamento: 26 Aprile 2011 19:32

FIRENZE – C'e' la luce del primo autunno nelle fotografie che Kate Middleton scatto' sui lungarni e presso i monumenti di Firenze durante il suo soggiorno di studio in Italia nel 2000. Immagini scattate nei tre mesi trascorsi nella citta' sull'Arno, a partire da settembre, dopo aver terminato la high school e le vacanze estive. Appassionata di fotografia, l'imminente sposa del principe di Galles, William, futuro re britannico, immortalo' persone e scorci di Firenze insieme ai compagni di studi. All'epoca Kate Middleton era solo una studentessa proveniente da una famiglia benestante e, pur per breve tempo, entro' a far parte della comunita' di migliaia di giovani britannici e americani che ogni anno, da sempre, raggiungono Firenze per ampliare le loro conoscenze sulla letteratura, l'arte, la lingua e la storia d'Italia, ospiti di decine di universita' anglosassoni e americane. A Firenze, Kate frequento' un corso di storia dell'arte del Rinascimento italiano al British Institute of Florence, prestigioso ente culturale britannico. ''Siamo molto fieri di averla avuta tra i nostri studenti'', ha commentato la direttrice del British Institute, Sara Milne, ''Purtroppo sono passati 11 anni, c'e' stato molto ricambio tra i docenti e nessuno la ricorda. Anch'io sono qua da poco tempo. Ma confermo che Catherine Middleton e' nei nostri registri. Qui studiava il mattino l'arte del Rinascimento italiano e probabilmente, come fanno molti studenti, avra' seguito anche corsi di lingua italiana il pomeriggio per ambientarsi e apprendere l'atmosfera toscana''. Per il 'royal wedding', il matrimonio reale, del prossimo venerdi' il British si e' organizzato in grande stile. Nella sala Ferragamo (la casa di moda e' tra i mecenati dell'istituto) sara' allestito un maxi screen, un monitor gigante per seguire dalle 11.30 in diretta 'live' tutte le fasi del matrimonio trasmesse per televisione. Gli ingressi sono limitati e nella biblioteca del British rimangono pochi posti disponibili ancora prenotabili; previsto un brindisi collettivo alla coppia di sposi e un lunch a buffet dove poter mangiare qualcosa. A Firenze Kate Middleton avrebbe trovato l'ispirazione per il suo abito da sposa, riportano i tabloid inglesi. Di sicuro risulta che il soggiorno fu breve ma intenso, con visite a palazzi, musei, collezioni d'arte, ma anche in altre citta' ricche di cultura come Siena e San Gimignano. E un contatto ravvicinato con la citta' lo si raccoglie anche in alcuni locali glamour del centro storico, che lei frequento', come un bar alla moda tra il salotto buono di via Tornabuoni e le stradine medievali a ridosso dei lungarni e di Santa Maria Novella.