Si lancia a 4mila metri con la tuta alare e si schianta su un ghiacciaio

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 febbraio 2014 12:49 | Ultimo aggiornamento: 26 febbraio 2014 12:50
Si lancia a 4mila metri con la tuta alare e si schianta su un ghiacciaio

Si lancia a 4mila metri con la tuta alare e si schianta su un ghiacciaio

NEUCHATEL (SVIZZERA) – Un base jumper di Neuchatel, in Svizzera, si è lanciato con la propria tuta alare da un elicottero in volo sul Petit Combin, a 4mila metri di quota, e si è schiantato a 3mila metri di altitudine su un ghiacciaio vicino a Bagnes, non lontano dal confine italiano. Il suo corpo non potrà essere recuperato prima dell’estate.

Lo sportivo, un giovane di 33 anni, si era lanciato insieme ad un amico. Volevano planare a Bourg-Saint-Pierre. Dopo il lancio dall’elicottero il compagno ha lanciato l’allarme. Il corpo del giovane è stato individuato da Air-Glaciers, ma subito dopo è sparito sotto una valanga. E la neve e la zona non permettono i soccorsi, per cui, ha fatto sapere la polizia del Canton Vallese, il recupero del corpo probabilmente non avverrà prima dell’estate. 

La scorsa estate diversi base jumper sono morti nello stesso modo: tra questi,Mark Sutton, stuntman professionista di 41 anni che vestì i panni di James Bond all’inaugurazione delle Olimpiadi di Londra, e il presentatore televisivo spagnolo Alvaro Bultò, 51 anni.

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other