Cronaca Europa

Lancio dal balcone per scossa d’adrenalina, la nuova moda mortale dei giovani: il balconing

I giovani d’oggi non sanno più che inventarsi per provare nuove emozioni. Dopo una notte di alcol e droghe, per una scossa di adrenalina ulteriore adesso ci si lancia anche dai balconi. Si chiama balconing la nuova moda mortale che già provocato 4 vittime. Un fenomeno iniziato alcuni anni fa, ora però in aumento nelle Baleari.

I turisti quindi dopo una notte brava, tra droga e alcol, tornano in hotel o nelle case in affitto e saltano nel vuoto. Nella migliore delle ipotesi la caduta provoca solo lievi ferite, in altri problemi più gravi, ma quattro giovani hanno già perso la vita a Maiorca e Ibiza.

Dall’inizio di giugno sono almeno trenta i casi di salto dal balcone, riporta il quotidiano spagnolo El Pais, di cui tre negli ultimi giorni. Un ventenne britannico è stato ricoverato in ospedale in gravi condizioni dopo essere volato alle 20 di domenica dal secondo piano da un appartamento di Platja d’en Bossa, a Ibiza.

I suoi amici hanno ammesso che avevano passato il pomeriggio a bere alcolici mescolati con ecstasy e crystal, una metanfetamina sintetica. Sempre domenica altri due ragazzi di 18 anni si sono lanciati nel vuoto da un hotel a Magaluf, un’autentica colonia giovanile britannica a Maiorca.

Il balconing non è nuovo. Nelle ultime cinque estati si sono registrati almeno una decina di casi all’anno. Il moltiplicarsi dei casi, però, ha costretto l’assessore per il Turismo delle Baleari, Joana Barceló, a difendere le isole assicurando che si tratta di «una meta sicura». Molti hotel e residence sono stati costretti ad aumentare la sicurezza aggiungendo ringhiere e pannelli di separazione tra i balconi delle camere.

To Top