Legano e torturano la madre perché “era posseduta dal demonio”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 Maggio 2014 12:53 | Ultimo aggiornamento: 14 Maggio 2014 12:54
(foto d'archivio)

(foto d’archivio)

VARSAVIA – “L’abbiamo legata al letto, le abbiamo messo una croce in testa e l’abbiamo costretta a bere acqua santa” raccontano Piotr e Barbara Majewski, due ragazzini, fratello e sorella, accusati di aver ucciso la loro madre. E’ successo a Varsavia. Costole rotte, mandibola fratturata e lesioni cerebrali: la mamma 75enne, malata di demenza senile, è morta nel letto.

“Credevamo fosse posseduta dal demonio” è la tesi di Piotr e Barbara che ora dovranno scontare 12 anni di carcere per omicidio.