Vilnius “punto G d’Europa”: spot acchiappa turisti, peccato che c’è Papa Francesco in arrivo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 agosto 2018 11:16 | Ultimo aggiornamento: 8 agosto 2018 11:16
Vilnius "punto G d'Europa": spot acchiappa turisti, peccato che c'è Papa Francesco in arrivo

Vilnius “punto G d’Europa”: spot acchiappa turisti, peccato che c’è Papa Francesco in arrivo

ROMA – La campagna pubblicitaria con cui la capitale della Lituania invita i turisti stranieri sarà lanciata domani 9 agosto ma ha già centrato l’obiettivo di catturare l’attenzione globale. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] “Vilnius punto G d’Europa” non lascia troppo spazio all’immaginazione, o forse troppo.

Una bellezza lituana contratta in una smorfia di inequivocabile soddisfacimento erotico sarà il biglietto da visita del paese baltico: peccato, eccepiscono ministri cattolici del governo e alti prelati da Roma, che a giorni sia prevista visita pastorale di Sua Santità Papa Francesco.

La cui santa figura non può essere accostata, nemmeno per sbaglio se non per malizia mediatica, a piaceri intimi e ragazze gaudenti. In Francia e Germania già domani lo spot inizierà a circolare, il Papa è atteso il 22 settembre, si fermerà 3 giorni.

Lo spot è frutto della fantasia e dell’entusiasmo di due giovani, la 27enne Skaiste Kaurynaite e il 25enne Jurgis Ramanauskas, studenti di un corso di pubblicità creativa presso una scuola di Vilnius.