Liverpool, poliziotta accusa superiore di molestie: trasferita a 30 km di distanza

di redazione Blitz
Pubblicato il 14 febbraio 2018 7:30 | Ultimo aggiornamento: 14 febbraio 2018 2:28
Liverpool, accusa superiore di molestie: poliziotta trasferita a 30 km di distanza

Lisa Myers

LIVERPOOL – Lisa Myers, 38 anni, poliziotta britannica, ha denunciato per molestie sessuali l’ispettore Paul Nightingale: le avrebbe chiesto un “bacio del buon compleanno” e chiesto di condividere una camera d’albergo. Ma non solo: in altre occasioni le avrebbe palpato il sedere, baciata sul collo e messo una mano sotto la camicia per toccarle il seno.

Tuttavia, quando si è lamentata è stata trasferita in un’altra sede, a 32 km di distanza, e alla fine è stata costretta a lasciare la polizia stradale. La Myers, sposata e con 2 figli, ora sta tentando di ottenere un risarcimento da Nightingale, che nega invece ogni accusa di molestia sessuale.

Al momento dei presunti episodi, Nightingale che è sposato, era sergente di polizia stradale a Liverpool ma svolgeva il ruolo di ispettore, scrive il Daily Mail. Secondo quanto testimoniato dalla Myers, l’ispettore avrebbe iniziato le molestie nel 2015: al ritorno dal congedo della maternità, si era lamentata di alcuni dolori e lui aveva inziato ad accarezzarle il collo, le spalle e i capelli. La Myers in quel momento non disse niente, temeva conseguenze dal fare accuse al sergente. E Nightingale imperterrito è andato avanti: in occasione di un corso a Londra le chiese di dormire nello stesso albergo, si stese per terra chiedendo di praticare il “bocca a bocca”, di fare sesso in auto.

Quando, nel 2016 durante un turno di notte, le accarezzò i capelli, il collo e viso, la donna si allontanò e lui disse:”Oh, andiamo, non lo saprà nessuno” e tornò alla carica mettendo la mano dentro la camicia per toccarle il seno, sempre secondo il racconto della Myers. Il mese successivo, ha affermato la donna, Nightingale l’ha messa alle strette nella stanza della mensa dicendo: “E’ da un po’ che non restiamo da soli”, poi si è appoggiato con i genitali sui glutei della poliziotta. Alla fine di maggio 2016, la Myers ha accusato formalmente Nightingale di molestie sessuali che tuttavia non è stato sospeso e ha continuato a lavorare nella sede di Liverpool. La Myers è stata trasferita a Southport, poi a Chester, dove è è stata ascoltata dal tribunale del lavoro di Liverpool.

Prima di lasciare il lavoro da 25.000 sterline all’anno a gennaio 2017, dopo 12 anni di servizio, era stata in congedo per stress. Anche Nightingale ha lasciato la forza di polizia e ora gestisce un negozio di ferramenta. L’ex sergente, in un’indagine interna ha sostenuto di avere una relazione con la Myers ma si è dimesso prima che potesse essere punito. La polizia stradale ha risarcito l’ex agente con una somma che sembra si aggiri sulle 50.000 sterline ma a Nightingale la donna ora chiede un risarcimento di 25.000 sterline.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other