Liverpool saluta il poliziotto eroe: 2000 agenti in corteo

di redazione Blitz
Pubblicato il 3 Novembre 2015 7:40 | Ultimo aggiornamento: 3 Novembre 2015 0:14
Liverpool saluta il poliziotto eroe: 2000 agenti in corteo

Liverpool saluta il poliziotto eroe: 2000 agenti in corteo

LIVERPOOL – Duemila poliziotti in uniforme hanno attraversato le vie di Liverpool per l’addio a Dave Phillips, un agente di 34 anni ucciso mentre cercava di fermare un furgone rubato. L’uomo è stato colpito dal mezzo, è finito in ospedale ma è morto dopo il ricovero dopo giorni di agonia.

Il Daily Mail pubblica le foto del corteo funebre, alla cui testa si nota la giovane vedova con le due figlie di 7 e 3 anni,  e le sorelle del poliziotto. Ma soprattutto, alle loro spalle, la marea, impressionante eppure ordinatissima, composta da 2mila colleghi di Phillips.

Una commozione generale eppure composta per quello che viene definito un “poliziotto eroe”: viene da chiedersi se in Italia un agente come Phillips avrebbe ricevuto lo stesso rispetto, lo stesso sentito addio.

L’agente Phillips è stato colpito da un furgoncino Mitsubishi rubato alle prime luci del 5 ottobre. L’uomo stava cercando di fermare il mezzo buttando in strada un dispositivo chiodato ma il furgone lo ha urtato ferendolo gravemente. Phillips è morto poco dopo in ospedale.

Il funerale dell’agente ha avuto una eccezionale partecipazione pubblica. Sulla bara di legno, durante la processione, è stata sistemato il cappello dell’agente. Tra le corone di fiori, bianchi e blu, anche una corona che formava i numeri 6554, i numeri della sua matricola.