Lockdown, smart working porta la voglia di lasciare la città per la campagna

di Caterina Galloni
Pubblicato il 8 Agosto 2020 9:46 | Ultimo aggiornamento: 8 Agosto 2020 9:46
Lockdown, smart working porta la voglia di lasciare la città per la campagna

Lockdown, smart working porta la voglia di lasciare la città per la campagna (Foto Ansa)

Dopo il lockdown, molte persone che lavorano in smart working, stanno pensando di scappare dalla città e andare a vivere in campagna.

Un fenomeno soprattutto inglese. Lockdown e smart working che secondo gli agenti immobiliari hanno portato a un aumento del 125% di persone che cercano di trasferirsi nei villaggi. Rightmove, un sito web immobiliare, negli ultimi due mesi il numero di richieste di acquisto da parte di chi vive in 10 grandi città è aumentato complessivamente del 78% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

I britannici, scrive il Daily Mail, per quanto riguarda il ritorno al lavoro in ufficio sono in ritardo rispetto alle principali economie europee. Una persona su dieci, spera di svolgere il proprio lavoro da casa in modo permanente e in molti pensano di trasferirsi in campagna per uno stile di vita migliore.

Il numero di richieste da parte dei residenti di Liverpool che vogliono vivere in modo più tranquillo nei villaggi, rispetto al 2019 è triplicato, il 275%. C’è stato un aumento del 63% di richieste per quanto riguarda i paesi.

A Edimburgo le richieste per i villaggi sono aumentate del 205% e a Birmingham del 186%. Solo una città su dieci analizzate, ovvero Leicester, ha segnalato un aumento di richieste nelle città e non nei villaggi.

Rightmove sostiene che molti villaggi a cui sono interessate le persone sono a breve distanza dalla città in cui vivono attualmente. Il che fa ipotizzare che siano attratte dal fascino di uno stile di vita più tranquillo.

Mark Rimell, direttore dell settore case di campagna di Strutt & Parker, ritiene che “un ritmo più lento, spazio all’aperto e comunità affiatate rappresentino la vita del villaggio. “Uno stile di vita che molti negli ultimi mesi hanno imparato ad apprezzare e ha un fascino intramontabile”. (Fonte: Daily Mail).