Cronaca Europa

Londra, tre accoltellati alla fermata metro Parsons Green: un morto, no terrorismo

londra-polizia

Londra, tre accoltellati alla fermata metro Parsons Green: un morto, no terrorismo

LONDRA – Londra, tre accoltellati alla fermata metro Parsons Green: un morto, no terrorismo. La sera del 16 ottobre tre persone nella zona di Fulham, a Londra, sono state aggredite da un uomo armato di coltello proprio di fronte alla stazione della metropolitana. Uno dei feriti non ce l’ha fatta ed è morto dopo il ricovero in ospedale. Per Scotland Yard non si è trattato di un attacco di terrorismo, ma più probabilmente di una rissa degenerata.

Poche ore più tardi l’annuncio dell’attacco, la stessa Scotland Yard ha confermato che un uomo è morto e gli altri due feriti sono ricoverati in ospedale. La polizia ha ribadito che l’episodio non risulta avere a che fare col terrorismo. La stazione è rimasta chiusa temporaneamente dopo l’aggressione e cordonata dalla polizia, che al momento non ha compiuto tuttavia arresti.

Proprio Parsons Green è stato teatro il mese scorso di un attentato, quando un ordigno rudimentale fu collocato in un vagone della District Line della metropolitana ed esplose parzialmente ferendo una trentina di persone. Per quella vicenda è finito in carcere come sospetto autore materiale un giovane rifugiato di origini irachene. La tensione è ancora alta per le strade di Londra, ma almeno in questo caso non sembrano esserci matrici terroristiche dietro il violento ed ennesimo attacco nella capitale della Gran Bretagna.

To Top