Londra, Sainsbury’s Cafè elimina le patatine dai menù per i bambini. Clienti indignati: “I nostri figli le adorano”

di Caterina Galloni
Pubblicato il 13 Novembre 2019 6:28 | Ultimo aggiornamento: 12 Novembre 2019 18:34
Un piatto di patatine fritte, Ansa

Un piatto di patatine fritte (foto d’archivio Ansa)

ROMA – Nel Regno Unito, la catena Sainsbury’s Cafè sta sollevando l’indignazione dei clienti: ha eliminato le patatine fritte dal menu per i bambini sostituendole con opzioni “più sane” ma continua a venderle agli adulti. Ora i piccoli clienti potranno scegliere tra purè di patate, patate al forno o patatine fritte per accompagnare i bastoncini di pesce, le salsicce e le crocchette di pollo.

Le patatine sono ancora disponibili come contorno per gli adulti, ma non fanno più parte del menu per bambini che costa 2,75 sterline. E i clienti sono indignati, ad Hailifax uno di loro ha detto al Sun:”Mio figlio adora le patatine ma non può mangiare i bastoncini di pesce. E’ una farsa perché sono presenti nel menu degli adulti. Quando l’ho fatto notare, mi è stato detto che al Sainsbury ai bambini non è consentito mangiare patatine. Chi sono loro per dirmi cosa posso o non posso dare da mangiare ai miei figli?”.

A Londra, un genitore ha commentato: “È folle che il negozio stia dettando la dieta”. I menu per bambini di Sainsbury’s Cafe costano tra 1,30 e 3 sterline e ancora includono comunque opzioni meno salutari tra cui pizza, mac e formaggio ma non le patatine fritte. Un portavoce di Sainsbury ha detto a Mirror Money:”Da 18 mesi non proponiamo patatine fritte nel menu per bambini. I clienti possono tuttavia acquistare patatine fritte e patate dolci dal menu principale dei nostri caffè”. Fonte: Mirror