Londra/ La febbre suina uccide una donna del Bangladesh poco dopo il parto

Pubblicato il 18 Luglio 2009 1:30 | Ultimo aggiornamento: 18 Luglio 2009 1:30

TO280409EST_00099Una donna di 39 anni originaria del Bangladesh è morta nel Regno Unito a causa della nuova influenza, il virus H1N1, la febbre suina, poco dopo aver dato alla luce un bambino.

Il neonato, sopravvissuto alla morte della madre, che era peraltro paraplegica, è nato estremamente prematuro e sta ora lottando per sopravvivere in terapia intensiva. Lo attendono a casa altri 5 fratellini.

In Gran Bretagna si sono registrati 55 mila casi di nuova influenza e 29 morti nelle ultime settimane, con previsioni che parlano di ben 65 mila vittime entro i prossimi mesi. Ma le autorità sanitarie, accusate di non aver adeguatamente tranquillizzato la popolazione, tengono ora a precisare che tutte le vittime del virus H1N1 erano persone già malate, mentre chi si è infettato pur godendo di buona salute ha dovuto sopportare sintomi di media entità ed è poi guarito.