Allarme bomba a Londra e negli Usa, Obama: “Minaccia credibile”

Pubblicato il 29 Ottobre 2010 17:29 | Ultimo aggiornamento: 29 Ottobre 2010 23:24

Una toner a inchiostro, un pacco sospetto, forse una bomba fai da te, ha creato paura su un aereo cargo UPS partito dallo Yemen e diretto a Chicago. Il pacco è stato notato durante una ispezione dell’ aereo a Londra. Che si tratti di un messaggio all’America a una manciata di giorni dal voto di midterm, test per la presidenza Obama e per i democratici?

L’Fbi fatti i dovuti controlli, ha reputato il pacco di Londra negativo all’esplosivo. L’allerta terrorismo è arrivata anche negli Usa, temendo un attacco coordinato. Sempre nelle stesse ore tre aerei cargo atterrati agli aeroporti di Philadelphia e Newark sono stati portati in un’area isolata dopo che il personale a bordo ha denunciato la presenza di pacchi sospetti. Si tratta di due aerei UPS a Philadelphia e di un aereo cargo a Newark.

Non solo voli, perché oggi ci sono stati allarmi anche per alcuni pacchi-bomba, probabilmente provenienti dalla stessa persona nello Yemen, dice la Cnn. E’ confermato che conteneva un congegno esplosivo il pacco spedito in Usa dallo Yemen e intercettato oggi a Dubai. Lo hanno reso noto fonti dell’Emirato. Secondo la stessa fonte, il pacco intercettato a Dubai con materiale esplosivo è simile a quello trovato nel centro di smistamento dell’aeroporto delle East Midlands, nell’Inghilterra centrale, che le autorità stanno sottoponendo a esami di laboratorio. Nell’aeroporto inglese, infatti, era scattato oggi il primo allarme.

Il pacco di Dubai è stato trovato a bordo di un aereo della Fedex, il corriere internazionale, che ha fatto scalo negli Emirati arabi uniti dopo essere partito dallo Yemen alla volta degli Usa. Secondo varie fonti, le autorità dei tre paesi si stanno scambiando informazioni per poter chiarire il più possibile i contorni dell’inquietante vicenda. Dalla Gran Bretagna non sono ancora giunte notizie in merito all’esito delle analisi. Secondo la Cnn dietro i pacchi bomba ci sarebbe la branca yemenita di Al Qaeda.

Il presidente americano Barack Obama ha detto che la vicenda dei plichi sospetti ”rappresenta una credibile minaccia terroristica”. Il presidente ha specificato che i pacchi erano destinati ad organizzazioni religiose ebraiche.

Gli Stati Uniti sono alla ricerca di altri pacchi che potrebbero rappresentare una minaccia dopo i due contenenti esplosivi rinvenuti a bordo di aerei statunitensi, secondo quanto annunciato da un funzionario della Casa Bianca. Il funzionario ha precisato che i pacchi in arrivo dallo Yemen saranno controllati con particolare attenzione.