Londra, Ozil e Kolasinac sotto scorta: perseguitati da una banda di ladri

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 Agosto 2019 9:46 | Ultimo aggiornamento: 12 Agosto 2019 9:51
Mezut Ozil

Mesut Ozil (foto Ansa)

ROMA – I giocatori dell’Arsenal Mesut Ozil e Sead Kolasinac sarebbero entrati al centro di una guerra tra bande a Londra. 

Una delle due bande pronta a derubare i due calciatori, l’altra invece che si è schierata in loro difesa. A raccontare la vicenda è il Sun.

Sono settimane che i due calciatori vivono nella paura. Tanto che adesso vivono scortati ventiquattro ore su ventiquattro. Giovedì sono stati arrestati due uomini di 27 anni che si aggiravano in modo sospetto attorno alla villa di Ozil, vicino a Hampstead Heath, a nord di Londra. Le indagini erano partite dopo che i due calciatori nelle scorse settimane avevano denunciato l’atteggiamento minaccioso di alcune persone vicino alle loro case.

Il 25 luglio scorso Kolasinac aveva dovuto affrontare e far fuggire due uomini armati di coltello mentre stava salendo sulla macchina di Ozil. I due volevano rapinarli.

La scena è stata anche ripresa  da una telecamera di sicurezza. Nel breve filmato, si vede Kolasinac che vicino al suv su cui si trovava con Ozil affronta in sequenza due aggressori, armati di coltello. I due giocatori si sarebbero poi rifugiati in un vicino ristorante. 

Una situazione davvero preoccupante. Tanto che la moglie del difensore bosniaco dell’Arsenal è già andata via. Direzione Germania.

Ma la vicenda non sarebbe finita qui. Non sarebbe finita qui perché a questo punto sarebbe entrata in gioco un’altra banda dell’Est europeo, che non tollererebbe attacchi ai giocatori. Insomma una situazione davvero complicata e difficile per i due calciatori. 

Fonte: Ansa, Sun, La Gazzetta dello Sport.