Lourdes, ex militare spara e si barrica in casa con la ex e la figlia

di Daniela Lauria
Pubblicato il 23 Aprile 2019 16:43 | Ultimo aggiornamento: 23 Aprile 2019 16:43
Lourdes, ex militare spara e si barrica in casa con la ex e la figlia

Lourdes, ex militare spara e si barrica in casa con la ex e la figlia

LOURDES – Ha esploso alcuni colpi d’arma da fuoco verso l’esterno e poi si è barricato in casa con la ex e la figlia. Accade a Lourdes, dove un uomo di 50 anni, dalle 11 di questa mattina, tiene in ostaggio le due donne in casa sua.

Sul posto sono intervenute le forze speciali del Raid (Ricerca, assistenza, intervento, dissuasione). Lo riferisce il giornale La Depeche du Midi che cita fonti della prefettura. 

L’episodio sarebbe dovuto a una vicenda di carattere privato, e non legata a terrorismo. L’uomo che è un ex militare, si è asserragliato in casa armato, con le due donne. Secondo i media locali, la ex aveva più volte denunciato per violenza l’uomo. Sarebbe ora in corso una trattativa con le forze speciali giunte in rue Mozart, vicino alla stazione ferroviaria di Lourdes, nella regione dei Pirenei. Le case vicine sono state evacuate.

L’uomo era già noto alle forze dell’ordine: negli ultimi sei mesi, nei suoi confronti erano stati presi diversi provvedimenti nei confronti dell’ex compagna. “Ero a casa mia e ho sentito degli spari – racconta una vicina di casa al giornale francese – Ho pensato prima a una battuta di caccia. Ho aperto le mie imposte e ho visto un uomo armato che urlava e ho sentito pianti e lacrime. Ho chiamato la polizia, erano già stati avvertiti e avevano già inviato una pattuglia”. (Fonte: Ansa)