Luce Douady, giovane stella dell’arrampicata muore durante scalata

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 Giugno 2020 13:03 | Ultimo aggiornamento: 15 Giugno 2020 13:03
Arrampicata, Ansa

Luce Douady, giovane stella dell’arrampicata muore durante scalata (foto d’archivio Ansa)

ROMA – Luce Douady, 16 anni, giovane talento dell’arrampicata sportiva, è morta durante un allenamento.

L’atleta francese che a novembre avrebbe compiuto 17 anni, è precipitata per 150 metri durante una scalata sulla falesia di Luisset.

Tutto è avvenuto domenica 14 giugno.

Racconta Mountain Blog:

“Luce aveva raggiunto i maggiori successi nel bouldering.

L’anno scorso ad Arco ha vinto il titolo di campionessa del mondo junior (Junior A), e al suo debutto in Coppa del Mondo Senior a Vail ha raggiunto la finale, dove ha concluso al 5° posto. A novembre avrebbe compiuto 17 anni”.

Ancora non è del tutto chiara la dinamica dell’incidente.

La ragazza, secondo le prime ricostruzioni,Arrampicata, Ansa stava facendo un allenamento insieme ad altre 7/8 persone, quando è scivolata, cadendo nel vuoto per 150 metri. Per lei non c’è stato nulla da fare.

Luce Douady, il post dell’associazione Chambéry Escalade.

Grande il dolore dell’associazione Chambéry Escalade dove si è formata la giovane campionessa francese.

“Luce Douady ci ha lasciati ieri – si legge nel post di cordoglio – . Luce, quella ragazza, quella giovane donna piena di energia, passione e talento. Una bella persona”. Il pensiero va alla famiglia, ai suoi amici, ai quali viene rivolto l’invito ad essere forti per la sua memoria. “Sempre e per sempre, Luce”. (Fonte: Mountain Blog).