Lucio Dalla, Mitterrand: "Era poeta in tutto"

Pubblicato il 2 Marzo 2012 20:51 | Ultimo aggiornamento: 2 Marzo 2012 20:59

PARIGI, 2 MAR – ''Lucio Dalla era poeta in tutte le cose'': con queste parole il ministro francese della Cultura, Frederic Mitterrand rende omaggio al cantautore bolognese. ''Lucio Dalla – ha detto il ministro – era tra i rari artisti che seducono ogni nuova generazione, che si rinnovano sempre, e che sono sempre alla moda anche se le mode passano''.

''Nel 1986 – ha ricordato Mitterrand – chi, fuori dall'Italia, non conosceva ancora Lucio Dalla, ha scoperto il suo immenso talento ascoltando la canzone di successo che compose in onore del grande Caruso, interpretata da un grande tenore, Luciano Pavarotti''. E ha aggiunto: ''Cantante, pianista, autore e compositore: Lucio Dalla era poeta in tutte le cose. Era ammirato sia come artista che uomo. Gli italiani perdono uno di loro, un amico le cui canzoni illumineranno il loro quotidiano''.