Lufthansa ammette: “Su un volo Germanwings del 2010 fuga di gas tossici”

Pubblicato il 30 settembre 2012 16:43 | Ultimo aggiornamento: 30 settembre 2012 17:19

BERLINO – La Lufthansa ha ammesso di aver avuto dei problemi con i gas di scarico sul volo della sua consociata Germanwings che fu costretto ad un atterraggio d’emergenza all’aeroporto di Colonia a fine 2010. Secondo un rapporto dell’ufficio federale che ha indagato sull’incidente, i piloti di quel volo hanno avvertito un odore sgradevole, uno dei due è quasi svenuto mentre l’altro, grazie ad una maschera ad ossigeno, è riuscito a farlo atterrare a Colonia.

La fuga di gas tossico, spiega il rapporto, veniva dalla combustione del carburante ed era riuscita a penetrare nella cabina di pilotaggio. La Lufthansa ha assicurato di aver preso misure di sicurezza dopo l’incidente.