Maddie McCann, il sospettato disse: “È morta. Puoi far scomparire il cadavere dandolo in pasto ai maiali”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 Giugno 2020 19:48 | Ultimo aggiornamento: 8 Giugno 2020 19:48
Maddie McCann, il sospettato disse: "È morta. Puoi far scomparire il cadavere dandolo in pasto ai maiali"

Maddie McCann, il sospettato disse: “È morta. Puoi far scomparire il cadavere dandolo in pasto ai maiali”

ROMA – Christian Brueckner, l’uomo indagato per l’omicidio di Maddie McCann e di altri due bambini, viene descritto come “aggressivo” da Lenta Johlitz, 34 anni, che ha lavorato per lui quando gestiva un chiosco di bevande e snack nella città di Braunschweig, nel nord della Germania, tra il 2012 e il 2014.

Secondo quanto riporta Dagospia, l’ex dipendente, avrebbe raccontato di un episodio che lo lasciò molto turbato.

Durante una conversazione con amici sul caso Maddie, Brueckner perse letteralmente la testa: “Voleva che smettessimo di parlarne e gridò. Adesso la bambina è morta e basta. Puoi far scomparire rapidamente un cadavere. Anche i maiali mangiano carne umana”.

Le parole del 34enne si sommano alla testimonianza di Peter Erdmann, 64 anni, che lavorava alla Grundschule Hohsteig, una scuola elementare, che spiega come Brueckner regalasse ai bambini giocattoli e orsacchiotti, forse con l’intento di adescarli.

“All’epoca non ci ho riflettuto più di tanto. Andavo a trovare Christian nel chiosco e mi è sempre sembrato amichevole. Gli ho anche chiesto se faceva lui i regali e mi ha detto che aveva una scatola piena di giocattoli al chiosco. A ripensare alle sue intenzioni adesso ho la nausea. Vorrei aver sollevato la questione con i miei superiori all’epoca”.

Un’altra testimonianza contro Brueckner è quella della ex fidanzata 17enne che ha raccontato di essere stata più volte picchiata e abusata dal partner. (fonte DAGOSPIA)