Magaluf, volevano fare uno scherzo all’amico ma danno fuoco all’hotel

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 maggio 2018 6:43 | Ultimo aggiornamento: 23 maggio 2018 16:50
magaluf incendio hotel

Magaluf, volevano fare uno scherzo all’amico ma danno fuoco all’hotel

ROMA – Magaluf è una località balneare di Maiorca, nota per il sess0, alcolici e bagordi ma quattro britannici, probabilmente ubriachi, stavolta hanno a dir poco esagerato: [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] dopo aver tentato di svegliare un amico bruciando i suoi piedi con un accendino e un aerosol, nell’hotel in cui alloggiavano si è scatenato un devastante incendio.

Non è chiaro se i 21enni Brandon McCahill e James Brown con Lauren Smith e Georgia James, entrambe di 19 anni, intendessero dar fuoco al BH Mallorca Hotel o abbiano avviato l’incendio mentre, ubriachi, facevano uno scherzo all’amico. Il risultato, in ogni caso, è che due piani dell’hotel sono stati evacuati, sette turisti sono rimasti intrappolati sui balconi e poi salvati dai pompieri, due camere completamente distrutte e il danno è stimato intorno ai 200.000 euro. Nessuno, fortunatamente, è rimasto gravemente ferito, scrive il Daily Mail.

Gli agenti della Guardia Civil, dopo aver ascoltato alcuni testimoni, hanno scoperto che nella stanza in cui è iniziato l’incendio “c’erano due donne e tre uomini, uno di loro dormiva e gli altri quattro lo stavano infastidendo, bruciando i suoi piedi con un accendino e un aerosol”, le fiamme hanno preso il via dal materasso.

Una fonte vicina alle indagini, ha riferito che le due ragazze probabilmente hanno conosciuto i tre inglesi a Magaluf ma tutti e quattro, ora dovranno comparire in tribunale.