Malta, prete arrestato: accusa di furto di opere d’arte nella sua stessa chiesa

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 Settembre 2019 0:56 | Ultimo aggiornamento: 19 Settembre 2019 1:24
Prete arrestato furto malta

Foto archivio ANSA

LA VALLETTA – Avrebbe rubato opere d’arte nella Chiesa di Sant’Agostino alla Valletta, a Malta, per un valore di circa 100mila euro. Per questo motivo un prete maltese, e parroco di quella chiesa, è stato arrestato con l’accusa di furto di dipinti, sculture e oggetti sacri in argento.

Secondo fonti di polizia citate dal Times of Malta e dal sito della tv pubblica TVM, il prete Deo Debono avrebbe ammesso le sue responsabilità al termine di un lungo interrogatorio. Gli agenti lo avrebbero rilasciato su cauzione, ma la sua incriminazione formale è attesa per il 19 settembre.

L’arcivescovo di Malta, Charles Scicluna, nel frattempo ha però già disposto la sospensione immediata del sacerdote dall’esercizio delle funzioni in pubblico e la sua rimozione dal ruolo di parroco. (Fonte ANSA)