Maltempo: da satelliti previsioni 6 volte più precise da 2007

Pubblicato il 7 Novembre 2011 - 17:19 OLTRE 6 MESI FA

TOLOSA (FRANCIA), 7 NOV – Dal 2007 ad oggi la precisione delle previsioni meteorologiche è aumentata di 6 volte e il merito è dei satelliti meteorologici. “Previsioni così precise sono cruciali per salvare vite umane”, ha detto il presidente dell’organizzazione europea per l’uso dei dati meteorologici dei satelliti, Eumetsat, Alain Ratier, nell’ incontro organizzato a Tolosa dall’Agenzia Spaziale Europea (Esa) e dall’azienda tedesca Astrium per presentare il satellite Metop-B per la meteorologia e il clima.

“Previsioni sempre più accurate sono indispensabili per supportare le decisioni”, ha proseguito indicando la cartina europea nella quale i colori diversi corrispondono a situazioni sempre più critiche: dal verde delle aree più tranquille, al giallo-ocra che indica la pioggia, fino ad arrivare al rosso che indica il pericolo, che nella cartina italiana occupa Piemonte e Liguria.

“Dal 2007 ad oggi – ha aggiunto – le previsioni sono diventate sempre più precise e puntuali, grazie alla disponibilità di una grande quantità di dati. Questo salto ha coinciso con l’entrata in funzione del satellite europeo Metop-A, che presto sarà affiancato dal “fratello” Metop-B, il cui lancio è in programma per maggio 2012.

“Con Metop-A le previsioni sono migliorate del 20%”, ha osservato il direttore per l’Osservazione della Terra dell’Esa, Volker Liebig. Metop-A ha avuto, per esempio, un grande impatto sulla previsione delle piogge nel periodo compreso fra 3 e 10 giorni, così come nella previsione di eventi pericolosi.