Spagna, ancora allagamenti e inondazioni nel sud-est: 3500 sgomberati, vittime salgono a 6

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 Settembre 2019 16:06 | Ultimo aggiornamento: 14 Settembre 2019 17:21
Maltempo Spagna allagamenti vittime

Maltempo in Spagna (Frame da YouTube)

ROMA – Il maltempo continua a imperversare nel sud-est della Spagna. Il bilancio al momento è di almeno 3500 persone sgomberate per i danni provocati da inondazioni e allagamenti. Le vittime invece salgono a 6, l’ultima una donna di 41 anni a Orihuela, vicino Alicante,

La situazione si fa sempre più delicata. Sabato 14 settembre il premier Pedro Sanchez ha visitato le zone colpite dalle piogge torrenziali che hanno messo in ginocchio l’intera regione interessando Murcia, Valencia, fino alla parte orientale dell’Andalusia. Particolarmente colpite le comunità autonome di Valencia, Alicante, Almeria e Albacete. A Orihuela per l’esondazione del fiume Segura sono state evacuate almeno 3.500 persone.

I servizi di emergenza spagnoli hanno inoltre comunicato che il bilancio al momento è di sei vittime, l’ultima delle quali una 41enne a Orihuela. Le altre vittime sono due fratelli travolti dall’acqua mentre erano a bordo della loro auto a Caudete, nei pressi di Albacete. Un uomo invece è annegato in un tunnel ad Almeria. (Fonte ANSA)