Regina in giallo, cappellini “coreografici” e vestiti kitsch: ecco gli invitati alle nozze reali

Pubblicato il 29 Aprile 2011 15:44 | Ultimo aggiornamento: 2 Maggio 2011 17:27

ROMA – Vestiti rossi, rosa, blu; cappellini in stile ‘british’ che più coreografici non si può (come quello a ghirigori della principessa Beatrice) e in testa a tutti lei, la regina, con l’abitino giallo banana. Se lo spettacolo romantico del matrimonio tra William e Kate si è consumato sull’altare dell’abazia di Westminister, è tra gli invitati che si potevano scorgere i lati più trash del matrimonio del secolo.

Ha vinto chi aveva scommesso sul giallo: giallo canarino è la tinta scelta dalla regina Elisabetta II per le nozze di suo nipote. La regina è stata l’ultima ad arrivare in cattedrale prima della sposa. Prima di lei erano giunti il principe Carlo e la Duchessa di Cornovaglia, in grigio pallido. E prima ancora il Duca di York e le principesse Beatrice ed Eugenia, con stravaganti cappelli, preceduti dai membri della Famiglia Reale allargata (il Duca e la Duchessa di Kent, il principe e la principessa Michael di Kent e la principessa Alexandra. Carol Middleton, la mamma di Kate, ha scelto un vestito grigio-celeste con un soprabito in tinta chiuso da una decorazione ed un cappello a falda larga ornato da un fiocco.

Già dalle 9:30 (ora italiana) hanno cominciato a prendere posto i primi invitati alle nozze. Alla cerimonia religiosa hanno preso parte 1.900 persone (solo 600 quelli che però parteciperanno alla colazione in piedi a Buckingham Palace e 300 gli “happy few” invitati al pranzo serale offerto dal principe Carlo). Presenti le teste coronate d’Europa (tra gli altri, i principi delle Asturie, Felipe e Letizia, con la regina Sofia di Spagna; Harald e Sonia di Norvegia, Guglielmo e Maxima d’Olanda, Haakon e Mette Marit di Norvegia; Vittoria di Svezia e suo marito Daniel) e gli emiri del Medio Oriente. In abbazia anche il premier David Cameron con la moglie Samantha ma senza cappello con un gesto che sembra un clamoroso «strappo» alla tradizione. Numerosi anche i vip come la coppia David e Victoria Beckham, Elton John e il suo compagno David Furnish, il regista Guy Ritchie. Tra gli ospiti già arrivati, Chelsy Davy, la ragazza che è stata a lungo la fidanzata del principe Harry e che si dice abbia ripreso i rapporti con lui, fasciata in un abito verde acqua firmato dall’italiana, Alberta Ferretti. Nonostante gli ospiti, almeno quelli meno importanti, siano stati convocati già alle 09:30 (la cerimonia è prevista inizi alle dodici), non si è riusciti ad evitare la coda. (foto La Presse)