Meghan Markle presenta la sua collezione (benefica) di abiti per donne che lavorano

di redazione Blitz
Pubblicato il 12 Settembre 2019 17:14 | Ultimo aggiornamento: 12 Settembre 2019 17:14
Meghan Markle

Meghan Markle (Foto Ansa)

LONDRA – E’ finito il “maternity leave” di Meghan Markle per la nascita di Archie: la duchessa di Sussex è riapparsa ad un impegno pubblico per presentare a Londra la sua collezione di abiti per donne che lavorano. La capsule collection si chiama The Smart Set ed è stata realizzata in collaborazione con l’associazione benefica Smart Works, della quale ha il patrocinio reale.

Stile minimalista, classico, la collezione è composta da un abito Jigsaw, una borsa John Lewis & Partners, un abito Marks & Spencer e una camicia bianca Misha Nonoo. Si rivolge alle donne che lavorano ed è progettata per favorire il senso di comunità.

“La ragione per cui sono attratta da Smart Works è proprio questo – aveva detto a Vogue Uk, di cui è stata guest editor, Meghan Markle – riformula l’idea di carità come comunità, che, per me, è incredibilmente importante: è una rete di donne che sostengono e danno potere ad altre donne nelle loro attività professionali”.

Smart Works negli ultimi cinque anni ha aiutato oltre 11mila donne in Gran Bretagna a immettersi nel mondo del lavoro, fornendo loro abiti e un coach per prendere parte a colloqui di lavoro (anche in Italia c’è un’organizzazione simile).

Anche le vendite della collezione firmata dall‘ex attrice americana andranno a finanziare l’associazione: per ogni articolo acquistato un equivalente verrà donato a Smart Works. I quattro articoli della capsule, con un prezzo da 19,50 a 199 sterline, saranno venduti on line e nei negozi per due settimane.

Fonte: Ansa