Meghan Markle e Harry, tra gli invitati alle nozze anche l’ex capo di una baby gang Karl Lokko

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 maggio 2018 6:00 | Ultimo aggiornamento: 18 maggio 2018 17:29
Meghan Markle e Harry, alle nozze anche l'ex capo di una baby gang Karl Lokko

Meghan Markle e Harry, alle nozze anche l’ex capo di una baby gang Karl Lokko

LONDRA –  Tra gli invitati al matrimonio del principe Harry e Meghan Markle c’è l’ex capo di una baby gang a cui hanno sparato e che in passato avrebbe assistito all’omicidio un amico che, come lui, aveva 16 anni. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] Ma in realtà, quella di Karl Lokko, 27 anni, è una bella storia di riscatto sociale: ora il giovane è un cristiano devoto che lavora come attivista per una comunità giovanile, ha stretto un’importante amicizia segreta con il principe Harry e fa parte della cerchia ristretta di amici e consiglieri fidati, scrive il Daily Mail. 

Un’indizio della loro amicizia è stato dato dall‘intervista che Harry ha fatto a Lokko, londinese, nel corso del programma Today in onda su Radio 4. Secondo una fonte, l’amicizia è nata grazie alla comune passione per la musica e il lavoro giovanile.

“Il principe si fida di lui, si scrivono, si parlano e s’incontrano regolarmente”. A 16 anni, Lokko era pesantemente coinvolto nelle gang, ha scritto di recente The Guardian, “mi avevano sparato, ferito al viso, accoltellato e uno dei miei migliori amici era stato ucciso”, ha ammesso Lokko ed è poi diventato capo della gang MAD, Mayhem And Disaster, Caos e Disastro, con 40 uomini che giravano armati prima con i coltelli, poi con le pistole.  “Credevo che lo spaccio di droga fosse un modo accettabile per guadagnarsi da vivere, credevo che non ci fosse speranza”.

A salvare Lokko è stato il pastore Mimi Asher, che desiderava disperatamente far tornare sulla strada giusta il figlio Michael, anche lui membro della gang di Lokko. Ha aperto la sua casa agli amici del figlio, tentato di aiutarli a cambiare rotta attraverso l’amicizia, la Bibbia e l’assistenza psicologica. E ora, a dieci anni di distanza, Lokko è un uomo diverso , nel 2016 si è sposato con Cassandra e attualmente sono in attesa del terzo figlio.