Meghan Markle, una rubrica su Vogue Us sulla beneficenza. Dietro consiglio di Amal Clooney

di Maria Elena Perrero
Pubblicato il 9 luglio 2019 15:48 | Ultimo aggiornamento: 9 luglio 2019 15:48
Meghan Markle, una rubrica su Vogue Us sulla beneficenza. Dietro consiglio di Amal Clooney

Meghan Markle, una rubrica su Vogue Us sulla beneficenza. Dietro consiglio di Amal Clooney (Foto Ansa)

MILANO – Meghan Markle sarebbe pronta a raddoppiare il suo contributo per Vogue: non solo l’articolo con servizio fotografico per l’edizione di Vogue Uk in uscita a settembre (il numero più corposo dell’anno), ma anche una rubrica fissa su Vogue Us per promuovere le sue diverse attività caritatevoli. 

Secondo quanto scrive il Daily Mail, a spronare la duchessa del Sussex a questo ritorno nel mondo dell’editoria, dopo la chiusura del suo blog The Tig, sarebbe stata Amal Clooney, avvocato specializzato in diritti umani e moglie dell’attore George Clooney. 

Già nelle scorse settimane si erano diffuse voci di un possibile malumore del direttore di Vogue Us, Anna Wintour, nei confronti del collega inglese Edward Enninful, che era riuscito a strappare all’ex attrice l’accordo per l’articolo di settembre, anche se senza copertina. 

5 x 1000

Buckingham Palace ha rifiutato di commentare l’indiscrezione come pure Condé Nast, casa editrice di Vogue. Ma secondo le fonti anonime sentite dal Mail Meghan “lavorerà per Vogue come contributing editor per alcune storie legate a cause a lei care e vicine e potrebbe avere una rubrica in maniera regolare. Anche Anna Wintour fa parte di queste trattative”, continuano le fonti, “e si discute della pubblicazione di alcune o tutte le storia su Vogue Us”.  (Fonte: The Daily Mail)