Meghan Markle ha proibito a Harry di tornare dal Principe Carlo positivo al coronavirus

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 Marzo 2020 11:11 | Ultimo aggiornamento: 26 Marzo 2020 11:11
Meghan Markle ha proibito a Harry di tornare dal Principe Carlo positivo al coronavirus

Meghan Markle ha proibito a Harry di tornare dal Principe Carlo positivo al coronavirus (foto ANSA)

LONDRA – Dopo la notizia della positività da Covid-19 del principe Carlo, il figlio Harry avrebbe voluto partire immediatamente per Balmoral, la residenza reale in Scozia dove si trovano in isolamento il 71enne padre e la moglie Camilla. 

Secondo quanto riportato dal tabloid inglese Daily Mail, Meghan Markle avrebbe però proibito al marito di fare ritorno nel Regno Unito per vedere il padre malato. Fonti vicine alla coppia hanno riferito che il duca di Sussex è in stretto contatto telefonico con il principe Carlo, ma è “frustrato nel non poter essere al suo fianco e per non poter fare di più per aiutare”.

Meghan però sarebbe contraria al rientro di Harry in patria: “In nessun caso vuole che il marito viaggi ovunque in questo momento”. La duchessa non vuole che Harry si esponga agli inevitabili rischi di un viaggio intercontinentale, ma Harry, non solo si sente in dovere di essere il più possibile vicino al padre e alla nonna, la Regina Elisabetta, che si trova in isolamento con il principe Filippo nel castello di Windsor, ma sa che in questo momento di grave crisi il suo posto è a Londra.

La coppia, insieme al figlio Archie, si è rifugiata nella loro residenza sul mare nell’isola di Vancouver e stanno adottando tutte le misure di sicurezza dovute all’attuale emergenza sanitaria mondiale da coronavirus. Personale ridotto al minimo e guanti e mascherine per tutti.

Intanto il Palazzo ha confermato che Carlo ha parlato con entrambi i figli, William e Harry, dopo aver ricevuto la diagnosi, prima di comunicarla pubblicamente. 

Harry ha incontrato suo padre per l’ultima volta all’inizio del mese di marzo, in occasione del Commonwealth Service annuale all’Abbazia di Westminster a Londra il 9 marzo. Sono proprio i giorni in cui il duca di York ha incontrato il principe Alberto di Monaco, poi risultato positivo al Covid-19. (fonte DAILY MAIL)