Melissa Johns, l’attrice contro RyanAir: “Devono trattare meglio i passeggeri disabili”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 maggio 2018 7:33 | Ultimo aggiornamento: 4 maggio 2018 19:39
Melissa Johns, l'attrice contro RyanAir: "Tratta male i passeggeri disabili"

Melissa Johns, l’attrice contro RyanAir: “Tratta male i passeggeri disabili”

LONDRA – L’attrice e modella britannica 27enne Melissa Johns, ha stroncato Ryanair il cui personale ha reagito con “disgusto” quando ha chiesto di aiutarla a causa del suo handicap. L’ex star della popolare serie tv inglese  “Coronation Street”, che dalla nascita è priva della metà del braccio destro, su Twitter ha criticato la compagnia aerea irlandese, dicendo che dovrebbe impegnarsi di più per addestrare il personale affinché trattino meglio i passeggeri disabili e al Sun ha riferito che dovrebbero farlo anche le altre compagnie.

Melissa ha twittato:”Le parole effettive dell’assistente di volo @Ryanair quando si spiega di essere disabili e si necessita di un aiuto:”Mi dispiace ma se ha una disabilità, deve pagare per la priorità”.
In un secondo tweet ha continuato: “Oh… E poi c’è l’espressione di disgusto sul volto di questi assistenti di volo. Forse è necessaria una certa consapevolezza sulla disabilità e un addestramento @Ryanair @ RyanairFlights. ”
Ryanair Priority Boarding costa un extra di 5 o 6 sterline per volo, scrive il Daily Mail.
L’attrice ha detto al Sun:”Questo episodio con Ryanair riflette un problema più esteso che riguarda attualmente tutta la cultura aziendale”.

App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui

Ladyblitz – Apps on Google Play

“Chiaramente molte aziende come Ryanair sono più preoccupate per le finanze che a fornire il giusto livello di accesso per la disabilità e una formazione adeguata al personale sulla disabilità”.
“In quanto società, dobbiamo riflettere a lungo sul modo in cui affrontiamo il comfort delle persone disabili così che episodi di questo tipo appartengano al passato”.
Ryanair ha smentito le affermazioni di Melissa e un portavoce ha dichiarato a MailOnline: “Migliaia di clienti con ridotta mobilità viaggiano quotidianamente su Ryanair senza problemi e coloro che richiedono ulteriore assistenza sono pregati di contattare il nostro team di assistenza speciale al momento della prenotazione dei voli.
“I nostri dati mostrano che questa passeggera ha contattato il nostro servizio clienti lo scorso 3 aprile e chiesto un posto accanto al compagno di viaggio che ha organizzato entrambi i voli”.
“La cliente non ha richiesto alcuna ulteriore assistenza speciale ed è stata poi contattata per avere dettagli riguardo alla denuncia”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other