Migranti, Bob Geldof offre sue case per ospitare 4 famiglie

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 Settembre 2015 18:45 | Ultimo aggiornamento: 4 Settembre 2015 18:45
Bob Geldof

Bob Geldof

LONDRA – Il cantante irlandese Bob Geldof  mette alcune delle sue case a disposizione per accogliere i rifugiati. Il musicista e attivista, che fra le diverse iniziative organizzò il celebre Live Aid per la carestia in Etiopia nel 1985, ha dichiarato alla radio pubblica irlandese Rte che guarda a questa crisi con profonda vergogna.

Con la sua partner Jeanne, ha aggiunto Geldof, è disposto ad accogliere immediatamente tre famiglie di profughi nella casa in Kent e una nel suo appartamento di Londra. Intanto in Irlanda ha sempre più successo l’iniziativa lanciata dall’associazione Uplift: una campagna in cui la gente offre la disponibilità di un alloggio ai profughi. In poche ore sono stati messi a disposizione oltre 6mila posti letto.