Cargo italiano sequestrato da migranti: “Portateci a Londra”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 dicembre 2018 1:00 | Ultimo aggiornamento: 22 dicembre 2018 8:19
migranti grimaldi

Migranti si nascondono su una nave cargo Grimaldi diretta verso il Regno Unito e minacciano l’equipaggio

LONDRA – Le forze speciali britanniche preparano un blitz per liberare la nave italiana porta container Grande Tema, della Grimaldi Lines, dove  quattro migranti, che si erano nascosti a bordo, hanno minacciato l’equipaggio

Secondo una prima ricostruzione, nel corso dell’attraversata l’equipaggio aveva scoperto i clandestini e li aveva trattenuti in una cabina. In modo ancora da accertare i quattro sarebbero poi riusciti a fuggire e a minacciare l’equipaggio “armati di barre di ferro” pretendendo che l’imbarcazione si avvicinasse alla costa per poter raggiungere il Regno Unito. La nave, partita dalla Nigeria, è bloccata nell’Estuario del Tamigi.

L’equipaggio, secondo i media britannici, sarebbe in contatto diretto con la polizia della contea di Essex (Inghilterra sud-orientale) e la guardia costiera britannica. Come specificato dalla stessa polizia che in un tweet ha confermato di seguire la vicenda ma anche che in questo momento non sta trattando il caso come una “presa di ostaggi, un atto di pirateria o un incidente legato al terrorismo”. La nave, che batte bandiera italiana, trasporta macchinari e container e secondo il sito MarineTraffic si trova poco lontana dalla città portuale di Margate.

“Stiamo ancora aspettando l’intervento delle autorità”, ha aggiunto il portavoce del gruppo Grimaldi Paul Kyprianou. I clandestini sono riusciti a fuggire dalla cabina dove sono stati tenuti dopo che i marinai sono stati scoperti. “Hanno iniziato a minacciare l’equipaggio, chiedendo al comandante di navigare molto vicino alla costa”, ha detto. In risposta “l’equipaggio si è chiuso sul ponte della nave, quindi è sicuro e nessuno è rimasto ferito”.