Minorenne stuprata in spiaggia a marsiglia mentre faceva il bagno

Pubblicato il 2 agosto 2010 17:28 | Ultimo aggiornamento: 2 agosto 2010 20:37

Violentata in spiaggia mentre stava facendo il bagno. Una ragazza di 17 anni è stata stuprata davanti alla spiaggia di Marsiglia, nel sud della Francia, in pieno pomeriggio. Gli aggressori, due minorenni, sono stati fermati dalla polizia. Secondo una fonte vicina alle indagini la ragazza è stata violentata mentre nuotava in mare, al largo della spiaggia Catalans, vicino al porto vecchio di Marsiglia, giovedì scorso verso le 16.30.

Uscendo dall’acqua, la ragazza ha subito allertato la polizia. In Francia, le violenze sessuali commesse da minorenni sono punite con pene che vanno fino a 15 anni di carcere. I due aggressori hanno detto agli investigatori di non essersi resi conto della gravità dei fatti commessi e di aver avuto l’impressione di “scherzare”.