Vietato il bikini al concorso di Miss Inghilterra: “Immagine mercificata della donna”

Pubblicato il 22 Aprile 2010 17:54 | Ultimo aggiornamento: 22 Aprile 2010 20:41

Gli organizzatori di Miss England hanno deciso di vietare dal concorso il bikini in quanto offre un immagine troppo mercificata della donna.

Il nuovo regolamento prevede invece che le concorrenti dovranno prendere parte ad una corsa. A lanciare l’idea è stata Katrina Hodge, attuale Miss Inghilterra, caporale dell’esercito britannico e veterana della guerra in Iraq. Soprannominata Combat Barbie, Katrina, 22 anni, si è spogliata decine di volte per diversi concorsi di bellezza. La veterana dell’Iraq ha anche rappresentato l’Inghilterra a Miss Mondo 2009 in Sud Africa.

Katrina, originaria del Kent, ha dichiarato: «Penso che sia abbastanza snervante per le ragazze apparire su di un palco in costume da bagno. È bello invece vedere le ragazze confrontarsi in una sfida sportiva».

Anche l’organizzatore nonché ex modella Angie Beasley è d’accordo con il divieto dei bikini: «il nostro è un tentativo di far uscire  qualcosa di diverso dal classico “mercato del bestiame”. Le uniche foto che appaiono dopo miss Inghilterra  sono delle ragazze in costume da bagno e così abbiamo deciso di vietare il bikini».