Mosca, Lenin e Stalin si prendono a ombrellate sulla Piazza Rossa

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 luglio 2015 11:38 | Ultimo aggiornamento: 10 luglio 2015 11:38
Mosca, Lenin e Stalin si prendono a ombrellate sulla Piazza Rossa

I sosia di Lenin e Stalin (Foto dal Moscow Times)

MOSCA – Lite sulla Piazza Rossa di Mosca tra Lenin e Stalin. Ovviamente non stiamo parlando degli originali leader comunisti, ma dei loro sosia. Latifa Valiev, che da anni impersona il Baffone per i turisti in visita tra il Cremlino e San Basilio, ha accusato il collega Igor Gorbunov, sosia quasi identico del padre della rivoluzione russa, di fare il doppio gioco, posando per gli stranieri insieme ad un altro Stalin.

Secondo quanto riferisce il Moscow Times, durante la lite lo Stalin contemporaneo ha colpito con l’ombrello Gorbunov-Lenin. E la lite è finita in tribunale. La Procura di Mosca ha infatti aperto un’inchiesta sull’incidente e non è escluso che si arrivi ad una condanna per l’aggressione.