Natalia Molchanova, campionessa di apnea, scompare in mare durante un’immersione

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 agosto 2015 15:09 | Ultimo aggiornamento: 5 agosto 2015 15:19
Natalia Molchanova, campionessa di apnea, scompare in mare durante un'immersione

Natalia Molchanova

FORMENTERA – Ha vinto tutti i record di apnea ma dopo una immersione “normale” nelle acque di Formentera non è più riemersa. Al momento è dispersa, Natalia Molchanova, ma le speranze di ritrovarla viva si affievoliscono di ora in ora.

La campionessa russa di apnea, 53 anni, domenica 2 agosto si era immersa a 35 metri di profondità senza pinne insieme ad altri amici. Quando loro sono risaliti in superficie lei non c’era. A quel punto sono scattate le ricerche. Che vanno avanti ormai da tre giorni.

Molchanova detiene il record del mondo di apnea statica con 9 minuti e 2 secondi e quello di profondità senza pinne con 91 metri. Negli ultimi 12 anni ha vinto 23 titoli mondiali in diverse discipline di apnea.

A fermarla sotto il mare domenica scorsa durante un’immersione che normalmente sarebbe stata una passeggiata potrebbero essere state le correnti, abbastanza forti in quella zona. “Era una superstar di apnea, e tutti abbiamo pensato che nulla potesse farle del male”, ha detto Kimmo Lahtinen, il presidente della federazione mondiale di immersione in apnea. Il figlio Alexey, 28 anni, ha capito che ormai difficilmente rivedrà sua madre: “Sembra che resterà in mare. Penso che le piacerebbe così”.