Nato. 28 Paesi a ”L’Esercito Marciava”, 100 anni da Prima Guerra Mondiale

Pubblicato il 14 Maggio 2015 17:53 | Ultimo aggiornamento: 14 Maggio 2015 17:53
Soldati italiani

Soldati italiani

NAPOLI – Una delegazione di 30 militari appartenenti ai 28 paesi della NATO assegnati al Comando Interforze di Napoli (JFC Naples) si unirà ai marciatori dell’ Esercito Italiano nell’ ambito dell’ iniziativa “L’ Esercito Marciava”, che ricorda i 100 anni dell’ entrata dell’ Italia nella Prima Guerra Mondiale.

La delegazione Nato sarà guidata dal generale Leonardo di Marco, Capo di Stato Maggiore del Comando Interforze di Napoli.

La staffetta arriverà il 18 maggio alle 10 nello Stadio Albricci. Circa 600 militari dell’Esercito Italiano sono partiti l’ 11 maggio da Trapani per percorrere l’ intero territorio nazionale, ed arrivare a Trieste il 24 maggio correndo e marciando 24 ore su 24,  4.200 i chilometri da compiere.

I marciatori si alterneranno portando la bandiera tricolore. La marcia si concluderà a Trieste il 24 maggio dove la bandiera verrà issata in Piazza Unità d’Italia.

“La partecipazione di una rappresentanza della NATO all’evento testimonia il solido legame che unisce i Paesi alleati alle forze armate Italiane”, afferma la Nato in un comunicato.