Caso Bettencourt: perquisiti casa e uffici di Sarkozy

Pubblicato il 3 Luglio 2012 17:32 | Ultimo aggiornamento: 3 Luglio 2012 17:34

PARIGI – Il domicilio, lo studio legale e gli uffici dell'ex presidente francese, Nicolas Sarkozy, sono stati perquisiti oggi nell'ambito dello scandalo delle mazzette alla politica della miliardaria Liliane Bettencourt, erede L'Oreal. Lo rivela il quotidiano Le Monde, sul suo sito web.

Il giudice Jean-Michel Gentil, che si occupa dell'inchiesta, sta indagando su eventuali fondi in contanti versati dalla Bettencourt a Sarkozy per finanziare la campagna presidenziale del 2007.

Ad accompagnare il giudice Gentil, c'erano una decina di poliziotti. Secondo l'avvocato di Sarkozy, Thierry Herzog, l'ex presidente e' partito ieri per il Canada con la sua famiglia.