Norvegia, Anne-Elisabeth Falkevik, moglie del milionario Tom Hagen, rapita: chiesto riscatto in bitcoin

di redazione Blitz
Pubblicato il 10 gennaio 2019 1:30 | Ultimo aggiornamento: 10 gennaio 2019 1:30
Norvegia, Anne-Elisabeth Falkevik, moglie del milionario Tom Hagen, rapita: chiesto riscatto in bitcoin

Norvegia, Anne-Elisabeth Falkevik, moglie del milionario Tom Hagen, rapita: chiesto riscatto in bitcoin (Foto Ansa)

OSLO  –  Anne-Elisabeth Falkevik, 68 anni, moglie del milionario norvegese Tom Hagen, non è scomparsa, ma è stata rapita. A renderlo noto sono diversi quotidiani scandinavi, che scrivono che è stato chiesto un riscatto di nove milioni di euro in criptovaluta ‘Monero’.

La donna non ha più dato notizie di sé dallo scorso 31 ottobre. Secondo il quotidiano locale Aftenposten ci sarebbero stati contatti limitati con i rapitori che hanno minacciato di vendicarsi su di lei se le richieste non verranno esaudite. La notizia sarebbe trapelata solo adesso perché i sequestratori avevano minacciato di uccidere la donna se la polizia fosse stata coinvolta o se i media avessero parlato del caso. 

Si tratta di una vicenda rara per il Paese scandinavo, dove il tasso di criminalità è molto basso. Hagen è il 172esimo uomo più ricco della Norvegia, con una fortuna stimata in 1,7 miliardi di corone (174 milioni di euro): ha fatto fortuna nel settore immobiliare ed energetico (possiede il 70% della compagnia elettrica Elkraft che ha co-fondato nel 1992). La coppia ha tre figli e secondo Aftenposten “non c’è niente nella loro casa che indichi che siano tra i più ricchi della Norvegia”.

La polizia si è limitata a parlare di “una donna sessantenne che si ritiene sia stata rapita dalla sua abitazione a Lorenskog”, una ventina di chilometri da Oslo, senza però confermare l’identità.