Offende su twitter Anne Maguire, insegnante uccisa: condannato a 8 settimane

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 Maggio 2014 22:29 | Ultimo aggiornamento: 8 Maggio 2014 22:30
Offende su twitter Anne Maguire, insegnante uccisa: condannato a 8 settimane

Anne Maguire

LONDRA – Aveva insultato su twitter Anne Maguire, l’insegnante britannica di una scuola di Leeds uccisa a coltellate da un suo studente davanti ai suoi alunni. E ha ricevuto una condanna esemplare e in tempi rapidissimi a otto settimane di carcere, Robert Riley, ‘troll’, nel gergo di internet.

L’uomo, un gallese di 42 anni, lo scorso 30 aprile, a due giorni dalla morte della donna che ha sconvolto il Paese, aveva scritto sul suo profilo nel social network che lui avrebbe voluto uccidere ”tutti gli insegnanti bastardi” della scuola.

Riley ha un passato da eroinomane e ha già riempito il social network con attacchi razzisti contro ebrei e musulmani. Aveva ammesso di essere colpevole ma il giudice ha comunque scelto di condannarlo al carcere.

Maguire era una insegnante di spagnolo di 40 anni. Come aveva affermato la Bbc, è difficile trovare un’altra tragedia simile accaduta negli ultimi anni nel Regno Unito.